Il tema dell"antico Egitto è sicuramente un tema ricorrente in tutti gli abiti di Carnevale, ma esistono idee che possono rendere questi costumi originali e divertenti, senza scadere nella banalità. Ecco qui alcuni consigli per lasciare a bocca aperta gli amici e destare ammirazione!

In generale, i colori dominanti di questi travestimenti sono il bianco ed il beige, oltre ad un largo utilzzo del color oro e turchese. La parte principale di questo costume è rappresentata dalla tunica, un pezzo unico che arriva a coprire il corpo fino ai piedi; spesso viene impreziosita e adornata da gioielli e pietre che la rendono ancora più particolare e ricercata. E’ preferibile indossare calzature come sandali con lacci che arrivano fin sotto al ginocchio, con colori tenui nelle tonalità del marrone.

Il make up è molto importante e conferisce molto risalto agli occhi che vengono dipinti di nero, con la tipica forma allungata proveniente dalle codine che vengono disegnate verso l’esterno. Questo travestimento è molto comune, ma per renderlo maggiormente simpatico, è possibile acquistare un gatto di pelouche da portare al guinzaglio e, di sicuro, stupirete tutti!

LO SCHIAVO DELL’ANTICO EGITTO


Gli egiziani non erano solo vestiti di splendide tuniche adornate di gioielli e preziosi; un’altra figura importante e fondamentale nella cultura egiziana era quella dello schiavo. Per questo travestimento occorre un gonnellino bianco e corto, meglio se bianco sporco, per sottolineare l’aria consunta e consumata; il costume viene annodato in vita e viene fermato grazie ad una cintura di cuoio marrone. L’ideale sarebbe camminare scalzi, ma è possibile anche indossare una paio di calzari. Un’idea originale per rendere questo costume più simpatico è indossare un copricapo che richiami la forma della piramide; si può realizzare con cartone leggero e tingerlo di  color oro. Per un effetto ancora più buffo, è possibile farlo grande quanto basta per infilarvi dentro tutta la testa, lasciando liberi i buchi per gli occhi e la bocca.

CLEOPATRA E IL SERPENTE

Il costume di Cleopatra è senza dubbio perfetto per non passare inosservate! Oltre ad essere un travestimento moto bello, è semplice da realizzare; basta utilizzare una tunica bianca oppure del tessuto bianco, chiudendolo in alto con dei bottoni dorati. In vita occorre legare una cintura o un foulard, di colore dorato o con perline colorate. Tutti gli accessori devono essere necessariamente dorati e sfarzosi.

Una particolare attenzione deve essere posta al trucco; la pelle deve esser levigata e gli occhi devono essere truccati di nero con molta cura; i capelli devono essere lisci, neri e con la frangetta. Se non li avete così, abbiate cura di procuravi una parrucca; sulla testa ponete un diadema dorato o una fascia che possa assolvere a questa funzione.

Fino a qui, il costume è tradizionale; per renderlo diverso dal solito, acquistate un grosso serprente verde di pelouche e arrotolatelo attorno al vostro collo: di sicuro non passerete inosservate!

Oppure potete acquistare tanti piccoli serpentelli di gomma da tenere arrotolati attorno alle vostre braccia per un effetto ancora più originale.

Un’ultima idea è relativa al costume del faraone; se, anche quest’anno, non volete rinunciare a questo maestoso travestimento, ecco un consiglio per sdrammatizzare il costume e far ridere gli amici.

Per il vostro abito occorre utilizzare una maglietta bianca a maniche corte, un paio di collant rosa e una gonna bianca corta, o una stoffa da avvolgere in vita. Una cintura dorata impreziosirà tutto il costume.

Dopo aver posto sul vostro capo la corona e avere preso tra le vostre mani lo scettro, simbolo del potere assoluto, divertitevi a creare un trucco sbarazzino o indossate una barba finta e colorata. Il faraone non sarà mai stato così colorato e allegro!